E’ per il 4 gennaio l’appuntamento con il 5° Memorial Sci Andrea Rossato sulle piste di San Vito di Cadore. Una giornata sulla neve per ricordare Andrea in uno slalom gigante di beneficenza a sostegno di Renè De Silvestro, il diciannovenne di San Vito che, a causa di un incidente sugli sci nel dicembre 2013, è costretto a vivere su una sedia a rotelle. Ma René non si è fermato. E vince ancora nella vita e nello sport. Pratica, infatti, con successo il monosci e si dedica anche al lancio del peso, del disco e del giavellotto. Senza trascurare l’handbike e il bob. La scorsa primavera ha conquistato il titolo italiano nel peso ai tricolori indoor di Ancona e il bronzo nel giavellotto ai tricolori outdoor di Grosseto. E con la maglia della nazionale in Olanda ha ottenuto il titolo mondiale nella categoria F55 nel getto del peso e nel lancio del giavellotto. Così il Memorial Andrea Rossato entra nel cuore dello sport e di tutti i giovani che ad esso sono indissolubilmente legati. Un evento ormai consolidato ed apprezzato da tutto il mondo che vive gli sport invernali a Nordest - dai club alle associazioni - così come da quello istituzionale, a cominciare dalla Regione che ogni anno rinnova il proprio patrocinio al Memorial. L’evento organizzato dalla Fondazione Andrea Rossato con lo Sci Club Nottoli di Vittorio Veneto riesce ad essere, dunque, celebrazione di sport e divertimento con un obiettivo innanzitutto: la diffusione della cultura della sicurezza e dell’educazione sportiva dei più giovani. E i protagonisti della giornata saranno centinaia di piccoli sciatori, provenienti da tutto il Nordest, che si sfideranno in uno slalom speciale di beneficenza nel cuore delle Dolomiti. “Il 4 gennaio torneremo in pista per la quinta volta e, come in tutte le manifestazioni sportive organizzate dalla nostra Fondazione, abbiamo un traguardo molto ambizioso da raggiungere – spiega Mauro Rossato Presidente della Fondazione Andrea Rossato – ovvero il concetto di sport legato in modo indissolubile alla sicurezza, all’educazione e alla crescita dei più giovani”. Anche quest’anno, come nelle passate edizioni, la Fondazione Andrea Rossato ha scelto le piste di San Vito di Cadore. Gli atleti scenderanno lungo la pista Serpentina a partire dalle ore 9. Verso le ore 12 ci sarà il momento del ristoro al Parco Nevesole, mentre le premiazioni sono previste per le ore 13. Il 5° Memorial Sci Andrea Rossato è patrocinato dalla Regione Veneto, dalla FISPS (Federazione Italiana Sicurezza Piste Sci), dalla FISI (Federazione Italiana Sport Invernali) Veneto, dall’USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) Gruppo Veneto, dalla Rivista SciareMag e dal Comune di San Vito di Cadore. Con il contributo di Gatorade, The North Face, Profilo 11, Cooperativa di San Vito di Cadore, Park Hotel Ladinia, Ski San Vito Cadore – Dolomiti. Web site: www.fondazioneandrearossato.it